<% Dim Conn Dim rs Dim id id = request("id") Set Conn = Server.CreateObject("ADODB.Connection") Set rs = Server.CreateObject("ADODB.Recordset") Conn.Open Session("ConnectionString"), Session("UserId"), Session("Password") SQL = "Select * from BOLLETTINI where BOL_ID =" & id rs.Open SQL, Conn, 3, 3 %> Bollettino Ufficiale Regione Puglia

Bollettino Ufficiale Regione Puglia

Bollettino Regionale n° <%=rs("BOL_NUMERO")%>
Pubblicato il <% '=============================================================== '= controlo il formato data in italiano = '=============================================================== 'controllo il formato della data in modo che sia di 10 caratteri Dim data Dim mese Dim giorno data = rs("BOL_DATA_PUBBLICAZIONE") 'controllo che se la data e superiore a 10 altrimneti incremento 0 If Day(data) < 10 Then giorno = "0" & CStr(Day(data)) Else: giorno = Day(data) End If 'controllo che il mese sia superio a 10 altrimento incremento di o If Month(data) < 10 Then mese = "0" & CStr(Month(data)) Else mese = Month(data) End If '---Valori dei Controlli del form in caso di INSERIMENTO DataCreazione = giorno & " / " & mese & " / " & Year(data) %> <%=DataCreazione%>
     
REGIONE PUGLIA ASSESSORATO TURISMO BARI

Procedura ristretta accelerata per appalto concorso per l'affidamento della realizzazione e la gestione di campagne promozionali relative all'offerta turistica della Regione Puglia sul territorio nazionale ed internazionale di cui al POR 2000-2006 - Misura 4.15.

1. Ente appaltante: Regione Puglia, Assessorato Turismo, Settore Turismo, Via Bozzi, 45/C - 70122 Bari - Tel. 080.5404820.

2. Categoria di servizio e descrizione, numero CPC:
a) Categoria 13 "Servizi pubblicitari", classificazione centrale dei prodotti (CPC): 871;
b) L'appalto ha per oggetto la realizzazione e la gestione di campagne promozionali per l'incentivazione e riqualificazione dell'immagine della Regione Puglia sul territorio regionale, nazionale ed internazionale, tramite iniziative promo-pubblicitarie, partecipazione a manifestazioni fieristiche su territorio nazionale ed internazionale, ospitalità ed educational tours, per il triennio 2002-2004, in attuazione della Legge n. 14 del 25.9.2000 - Programma Operativo Regionale 2000-2006;
c) Lo stanziamento complessivo annuale è pari lire 5.800.000.000, (euro 2.995.450,01) al netto di IVA (32% promozione all'estero, 28% promozione in Italia, 8% ospitalità) per il triennio 2002/2004.

3. Luogo di esecuzione: territorio nazionale ed internazionale.

4. Normativa di gara, sistema e criterio di aggiudicazione:
a) Normativa: la presente gara è indetta, nel rispetto della Direttiva 92/50 CEE, secondo la disciplina di cui al D.Lgs. n. 157/95;
b) Sistema di aggiudicazione: procedura ristretta accelerata per appalto concorso ai sensi dell'art. 6 comini 1 e 2 lett. g) e dell'art. 10 della D.Lgs. 157/95;
c) Criterio di aggiudicazione: al sensi dell'art. 23 comma 1 lett. b) del D.Lgs. 157/95, criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa valutata sulla base degli elementi di cui successivo art. 14.

5. Altre precisazioni: non sono in ogni caso ammesse offerte parziali.

6. Numero invitati: verranno invitati a presentare offerte un numero minimo di tre prestatori di servizio, purché vi sia un numero sufficiente di candidati.

7. Varianti: nessuna variazione agli elementi enunciati nel presente bando.

8. Durata del contratto: la durata del contratto è triennale relativa agli anni 2002/2004 rinnovabile per il biennio 2005/2006, il servizio potrà essere espletato per programmi regionali nazionali c/o comunitari intervenuti successivamente.

9. Soggetti ammessi a presentare offerta:
possono partecipare alla procedura di gara soggetti singoli, consorziati o associati in raggruppamenti temporanei o che dichiarino di volersi associare in un raggruppamento temporaneo, operanti nello specifico settore oggetto del bando ed in possesso delle condizioni e dei requisiti minimi al paragrafo 13.
Il soggetto che partecipi singolarmente o quale membro di un consorzio o di un raggruppamento non può far parte di altri consorzi c/o raggruppamenti concorrenti. Non sarà altresì ammessa la compresenza di offerte da parte di soggetti aventi identità totale o parziale con le persone che nei raggruppamenti rivestono i ruoli di rappresentanza legale.

10. Procedura accelerata, modalità, termine e indirizzo per la presentazione delle domande di partecipazione:
a) La procedura accelerata è motivata dall'esigenza di individuare la migliore offerta e procedere alla successiva aggiudicazione con un sufficiente margine di anticipazione. Il periodo interessato dalla campagna promozionale deve essere compatibile con i termini di impegno e spesa posti dal POR 2000/2006.
b) I soggetti interessati ad essere invitati alla gara dovranno far pervenire domanda di partecipazione in bollo, sottoscritta dal legale rappresentante, redatta in lingua italiana, contenente in allegato le indicazioni, sotto forma di dichiarazioni successivamente verificabili, di cui al successivo paragrafo 13.
Tutte le dichiarazioni relative all'insussistenza di cause di esclusione; alla capacità economico-finanziaria, tecnico-organizzativa, allegate alla domanda di partecipazione, (ad eccezione di quella relativa al successivo paragrafo 13, punto 13 b) possono essere prodotte sotto forma di dichiarazioni sostitutive (Legge 15/68, DPR 403/98).
La domanda va inviata in plico chiuso all'indirizzo indicato al punto 1.
Detto plico, ad esclusivo rischio del mittente, dovrà pervenire, pena l'esclusione dalla gara, tramite raccomandata A.R. entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 20.11.2001.

11. Termini di invio degli inviti a presentare offerte: la lettera di invito, unitamente ai documenti di cui al successivo paragrafo 12, sarà inviata al candidati ammessi a partecipare alla gara entro il 30.11.2001.

12. Informazioni sulla procedura di prequalificazione: consiste nella verifica della sussistenza in capo ai candidati delle condizioni e dei requisiti minimi di cui al paragrafo 13, ai fini della scelta dei candidati cui inviare la lettera di invito, sarà effettuata dalla struttura del Settore Turismo. Ai fini della presentazione delle offerte, contestualmente all'invio della lettera di invito ai candidati ammessi, sarà inviato lo schema delle principali clausole contrattuali.

13. Condizioni e requisiti minimi di partecipazione Unitamente alla domanda di partecipazione i candidati dovranno produrre, a pena di non ammissione alla gara, quanto segue:
a) dichiarazione di insussistenza delle cause di esclusione previste dall'art. 29 della Direttiva 92/50 CEE del 18.6.92, nonché dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall'art. 10 delle L. 31.05.1965 n. 575;
b) referenze bancarie di un istituto di credito dalle quali risulti che l'impresa ha sempre fatto fronte ai suoi impegni con regolarità e puntualità, che gode di un buon volume d'affari ed offre sufficienti garanzie;
c) certificato di iscrizione alla Camera di Commercio di data non anteriore a sei mesi dalla pubblicazione del bando di gara sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana;
d) dichiarazione concernente l'importo dell'amministrato - "billing" - (intendendo come tale l'insieme del budget gestiti dal consorzio) negli ultimi tre esercizi antecedenti alla pubblicazione del bando sulla G.U. Tale importo deve risultare complessivamente non inferiore a L. 10.000.000.000;
e) dichiarazione contenente l'elenco delle principali campagne promozionali effettuate negli ultimi tre esercizi antecedenti alla pubblicazione del bando sulla G.U.; con l'indicazione degli importi, delle date, e dei committenti;
f) dichiarazione concernente la garanzia dell'esecuzione delle attività previste dall'incarico, in stretto contatto con i Responsabili del Procedimento e della Misura;
g) dichiarazione contenente l'impegno a consentire gli opportuni controlli e ispezioni ai funzionari della Regione Puglia, c/o a funzionari delle autorità statali e comunitarie.
Relativamente ai requisiti sub 13.a, 13.b, 13.c, 13.e, 13.f e 13.g essi dovranno essere posseduti da tutti i soggetti facenti parte del raggruppamento ovvero da tutti i soggetti che hanno sottoscritto la domanda di partecipazione; relativamente ai requisiti sub 13.d, essi potranno essere anche posseduti cumulativamente da tutti i soggetti partecipanti al raggruppamento ovvero da tutti i soggetti che hanno sottoscritto la domanda di partecipazione, fermo restando che il mandatario del raggruppamento costituito o il futuro mandatario del raggruppamento costituendo dovrà possedere il requisito sub 13.d in misura non inferiore al 50%, rispettivamente pari a lire 5.000.000.000, mentre ogni prestatore mandante dovrà possedere i medesimi requisiti in misura non inferiore al 25%. In ogni caso dovrà essere soddisfatto il 100%.
I candidati stranieri membri della U.E. devono presentare tutti i documenti e le dichiarazioni richieste nel presente bando. In alternativa costituisce prova sufficiente una dichiarazione giurata contenente tutti gli elementi prescritti, rilasciata dall'interessato dinanzi ad un'autorità amministrativa o giudiziaria, ad un notaio, o ad un pubblico ufficiale autorizzato a riceverla in base alla legislazione dello stato stesso o, laddove non prevista, una dichiarazione solenne contenente i medesimi elementi.
Agli atti documenti e dichiarazioni redatti in lingua non italiana, deve essere allegata una traduzione in lingua italiana certificata conforme al testo straniero della competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da un traduttore ufficiale.
Le dichiarazioni relative ai punti da 13.a a 13.g (ad eccezione dei punti 13.d) possono essere rese sia singolarmente sia tramite un unico documento, ma comunque sottoscritte dal legale rappresentante e rese in lingua italiana.
L'assenza c/o l'incompletezza delle dichiarazioni e della documentazione innanzi riportate comporta l'esclusione dalla gara.

14. Criterio di aggiudicazione: il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa verrà applicato sulla base dei seguenti elementi di valutazione delle offerte con attribuzione di massimo 100 punti:
PROGETTO TECNICO: max 60 punti (art. 3 comma 1 capitolato d'oneri
OFFERTA ECONOMICA: max 40 punti (art. 3 comma 2 capitolato d'oneri)
Ai fini della determinazione del compenso d'agenzia (per ospitalità ed educational tour), la relativa percentuale dovrà essere calcolata sullo stanziamento complessivo presunto di euro 516.456,90 e non potrà superare il 15% dello stesso.
L'esame delle offerte sarà espletato da apposita Commissione Giudicatrice nominata dal Dirigente del Settore Turismo.

15. Altre informazioni
Le domande di partecipazione non vincolano l'Amministrazione. L'offerta presentata è vincolante per i concorrenti per venti giorni decorrenti dalla data di scadenza del termine di presentazione dell'offerta.
L'Amministrazione si riserva di procedere ad aggiudicazione anche in caso di presentazione di una sola offerta appropriata sempreché detta offerta sia valutata congrua ed adeguata. L'Amministrazione Regionale, si riserva altresì la facoltà di introdurre modifiche ed integrazioni all'offerta aggiudicataria al fine di renderla più rispondente alle pubbliche esigenze connesse al servizio in oggetto. Nessun compenso o rimborso spese sarà corrisposto al soggetti partecipanti per la predisposizione degli elaborati presentati.
E' inoltre espressamente fatta salva la facoltà dell'Amministrazione di non dare corso alla gara, di non perfezionarla ovvero di non procedere alla stipula del contratto con il soggetto aggiudicatario o con soggetti che seguono in graduatoria, senza che i candidati, i partecipanti alla gara c/o l'aggiudicatario stesso possano pretendere alcunché a titolo di rimborso spese, indennizzo, risarcimento ovvero a qualsiasi titolo.

16. Data di invio del bando
Il presente bando sarà inviato all'Ufficio delle Pubblicazioni Ufficiali delle Comunità Europee in data 30 ottobre 2001.

17. Data di ricevimento del bando:
Responsabile del procedimento al sensi della Legge n. 241/1990 è il Responsabile del Settore Turismo Dott. Donato Morea.
Per eventuali informazioni rivolgersi all'Ufficio 1° del Settore Turismo, telefono 080.5404768 - 080.5404720 - 080.5404773.

Il Dirigente del Settore
Dr. Donato Morea

________________________